sabato 24 maggio 2008

Fame mattutina

Stamani sì che ho fatto colazione!
Di solito questa è la scena quotidiana della mia colazione: arrivo in cucina strascicando i piedi e barcollando, perchè sono riuscita ad aprire soltanto un occhio; afferro la moka, e con fatica riesco a prepararla, facendo un pò strabordare il macinato di caffè; mi siedo a guardare i fornelli (o meglio il vuoto) in attesa dell'arrivo del nutrimento mattutino. Chiunque si avvicini parlandomi, dandomi il buongiorno, o chiedendomi qualcosa, non riceve niente in cambio, se non un'occhiata sbilenca: infatti senza il caffè, non riesco neanche a parlare di prima mattina. Già l'aroma mi fa sentire meglio. Bevo, mi rianimo, e sono pronta per la giornata (si fa per dire).
Non mangio niente di solito. Sì lo so che fa male, lo so che la colazione è il pasto più importante della giornata eccetera eccetera, però non ci posso far niente. Mi fa troppa fatica muovere la mandibola appena sveglia. Al massimo mangiucchio mezzo biscotto, ma niente di più. Poi verso le dieci mi nutro, tranquilli, non è che rimango a digiuno fino a pranzo, anche perchè sennò come farei a rimanere in piedi?!
E stamani invece, che mangiata a colazione. C'è da dire che sono tornata a casa per il fine settimana, e quindi già quando sono tra le mie mura preferite mi prendo la colazione con più calma, e di solito qualcosa butto giù insieme al caffè. Quindi poco fa arrivo in cucina (sempre strascicando i piedi e barcollando: non è che l'aria di campagna ha cambiato il fatto che mi ero svegliata da cinque minuti e quindi ero ancora nel mondo dei sogni tranquillamente adagiata sul mio cuscino adorato). Mugugno un buongiorno ristretto al babbo, afferro i cereali e mi dirigo verso il frigo per prelevare lo yogurt. Già aprire la porta del frigo appena sveglia è una faticaccia perchè non ho forze, in più mi devo anche piegare perchè lo yogurt ovviamente non è nel primo ripiano. Quindi l'obiettivo cereali per colazione comincia a vacillare, troppo stressante. Ma cosa vedono i miei occhi? Le uova! E addirittura nel ripiano sopra! Solo che prepararmi l'uovo è ancora più faticoso. Però non c'è fretta alcuna, avrei tutta la mattina per concentrarmi e rompere l'uovo esattamente dentro la padella senza sbagliare mira, e tra l'altro sento anche fame, cosa stranissima per me.
Ci ho messo una ventina di minuti abbondanti, ma mi son fatta fuori l'uovo strapazzato, fette di pane abbrustolite, prima pesca di stagione, succo d'arancia, e chiaramente caffè!
Che mangiata!

PS: Ho raggiunto le 1000 visite! Per aver cominciato così da poco, e soprattutto per essere Nessuno nel mondo blog, direi che son contenta!

10 commenti:

Federica ha detto...

io invece senza la colazione non sono in grado di fare nulla!
solitamente prendo tè e 4 campagnole! sono un po' abitudinaria, ma a volte accetto variazioni sul tema: tipo fette biscottate e marmellata, ma sempre con la mia tazza di tè fumante!

se però sono in quei grandi hotel dove si trova di tutto non esito a far man bassa di tutto quello che si trova sul mio cammino... ricordo che nella gita di 5° a barcellona le mie compagne mi guardavano schifate perchè, indecisa su cosa prendere, alternavo un morso di panino con la marmellata all'uovo strapazzato!

La Lunga ha detto...

intanto complimenti per il traguardo delle mille visite!
e poi... anche io la mattina niente colazione, solo yogurt (da bere che fa meno fatica) e a volte il caffè.
@fede: anche io in 5 a barcellona ho mangiato l'immangiabile a colazione! :)

Caterina ha detto...

Ma gli alberghi sono una cosa a parte! Io mangio tipo bufalo quando sono in hotel! Sarà l'atmosfera di vacanza che mi mette fame, oppure il fatto che non devo muovere un dito, dato che è già tutto bello pronto sul tavolo!

Giovenale Nino Sassi ha detto...

C'è il sole ! felice domenica di maggio, Caterina

Sergio ha detto...

CATERINA io e te ci assomigliamo..pure io appena sveglio cammino con un solo occhio e non mi viene di parlare con nessuno, dopo il caffè va un pò meglio..di mangiare non ne ho proprio voglia, se non si fanno le 10 il mio stomaco dorme ancora..complimenti per le 1000 visite..un bacio

Caterina ha detto...

@Sergio: Meno male che non sono la sola via..

Limerick ha detto...

Una patita di telefilm aretina (vabbè, di Capolona) non posso che aggiungerla tra i link del mio blog :) Ciao, tornerò a trovarti e... visto che non lo vedo nella tua lista, prova a seguire anche Eli Stone, veramente carino!

Caterina ha detto...

@Limerick: chiaro che non mi potevo perdere un altro aretino amante dei telefilm! Ci darò un'occhiata a Eli Stone dopo l'esame di biologia...
E comunque Arezzo, Capolona...fa tutto brodo!A presto :-D

lindöz ha detto...

E allora buon appetito!! Carino il tuo blog, aggiunto tra i preferiti ;-) Tornerò presto a farti visita!!

Caterina ha detto...

Grazie mille per il commento! Visiterò il tuo blog...