lunedì 16 marzo 2009

La briscola in cinque


Ho finito ieri di leggere questo libriccino veramente carino scritto in dialetto toscano. Ironico e acuto racconta la ricerca dell'assassino di una giovane ragazza in un piccolo paese costiero. Il barrista si improvvisa investigatore e accanto alle ricerche si delinea la classica vita da bar: i pettegolezzi, i commenti, le partite a carte. Ritratto fedele del tipico bar toscano e delle regole dei piccoli paesi, La briscola in cinque è una lettura leggera e divertente, e l'autore (Malvaldi) riesce benissimo a descrivere questo angolo di vita tipico un pò di tutti noi.
Sfortunatamente, come mio solito, ho scoperto chi era l'assasino ben prima della fine. E' per questo che raramente leggo libri gialli, perchè individuo quasi sempre il colpevole e ciò riduce di molto la voglia di arrivare all'ultima pagina. Sarà che sono cresciuta a pane e CSI... tra l'altro da qualche settimana ho detto definitivamente addio alla storica serie televisiva che ha raggiunto la bellezza del suo nono compleanno. E' stata una scelta difficile, dato che appunto ci sono cresciuta guardando CSI, ma lo show non vale più granchè. Si poteva continuare a guardarlo dopo la dipartita di Sara (che non mi stava neanche particolarmente simpatica), e si poteva ancora guardare, seppur dolorosamente, dopo l'improvviso addio di Warrick. Ma da quando il leggendario Grissom ha tolto le tende, direi che la serie ha perso quasi tutto il suo fascino. E allora che il caro Gil se ne stia pure nella giungla, i fans lo ricorderanno come l'unica vera personificazione di CSI.

5 commenti:

NYY ha detto...

Cavolo mai visto CSI! So di cosa parla ecc, ma mai visto ...
Devo rifarmi prima o poi!

Caterina ha detto...

Mai?? È un baratro di mancanza di cultura contemporanea! Devi darti da fare sicuramente! Eheh

Anonimo ha detto...

ciao scusa.... mi intrometto un attimo nel tuo blog per chiederti: ma grissom che lascia csi, l'hai visto negli episodi americani? perché qui ancora (siamo ai primi episodi della 9a stagione) ancora c'è... sigh non dirmi.... già l'ultimo episodio che ho visto mi ha lasciato un po' perplessa, non mi è piaciuto tanto... vabbè, fine di un mito!
grazie baci!
mari

Caterina ha detto...

@Mari: in effetti il mio blog può riservare sorprese a chi segue le serie tv in italiano perchè io le guardo in inglese quindi sono sempre avanti nelle storie. Mi dispiace per la notizia ma il caro Gil lascia la squadra...sob :-(

Intromettiti pure quando vuoi eh! :-D

Anonimo ha detto...

Ragazzi, in merito alla briscola in cinque consiglio http://www.biska.com, in cui c'è briscola chiamata tressette burraco e pokerino texano. Tutto a gratis e senza scaricarsi programmi da installare per giocare.